Referendum e covid-19: voto a domicilio per chi è in trattamento domiciliare, quarantena o isolamento

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19, sono ammessi ad esprimere il voto

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19, sono ammessi ad esprimere il voto in occasione del referendum del 20 e 21 settembre presso il proprio domicilio nel comune di residenza.

Pertanto, coloro che si trovino nelle condizioni sopra descritte e siano interessati ad avvalersi di tale possibilità devono far pervenire al Comune una dichiarazione di attestazione della volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio. Il modulo è scaricabile da questo link https://bit.ly/2ZjqkL5

Alla dichiarazione devono essere allegati:

·         certificato attestante l’esistenza delle suddette condizioni, rilasciato da funzionario medico designato dai competenti organi della Azienda Usl, in data non anteriore al 6 settembre 2020

·         copia del documento di identità del dichiarante

·         copia della tessera elettorale.

La dichiarazione e la documentazione allegata devono pervenire all’Ufficio entro martedì 15 settembre 2020 al seguente indirizzo elettorale@comune.ravenna.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento