Riapre il Mercato Coperto: e la spesa nelle botteghe si ordina anche a domicilio

Si potrà tornare a fare la spesa quotidiana sia nel supermercato, sia nelle botteghe e utilizzare, in base alle nuove disposizioni, il ristorante

Il centro di Ravenna riprende vita e riaprono anche le porte del Mercato Coperto: da mercoledì 20 maggio si potrà tornare a fare la spesa quotidiana sia nel supermercato, sia nelle botteghe e utilizzare, in base alle nuove disposizioni, il ristorante del più antico mercato cittadino.

L’organizzazione del Mercato è stata rivoluzionata per garantire misure igienico-sanitarie rigorose, percorsi agevoli e il giusto distanziamento tra le persone. Si potrà fare anche la spesa online nelle botteghe, ordinando sul sito oppure al telefono, e riceverla a domicilio. Si potrà anche usufruire del servizio pick up, che permette di ritirare di persona gli ordini effettuati sullo shop online del sito.

A riaprire il 20 maggio saranno macelleria e gastronomia, salumeria, piadineria, forno, pescheria, bottega della pasta fresca, griglieria, il supermercato e prevedibilmente il ristorante. Tra qualche giorno riaprirà anche il bar Pascucci mentre, per ora, resteranno ancora chiusi al pubblico gli altri ristoranti e lo spazio eventi al primo piano con la piccola libreria. Il primo piano, sempre sul sito, apre però le prenotazioni online per trasformarsi temporaneamente in area per il co-working.

Nella fase di ripartenza potranno accedere al Mercato circa 60 persone contemporaneamente; l’ingresso sarà solo su Piazza Andrea Costa, mentre il varco di via Ponte Marino servirà da uscita, in modo da evitare che i flussi di clienti si incrocino; l’ingresso servirà per ritirare la spesa o i piatti ordinati in precedenza online o al telefono, e per accedere senza coda alla Coop per chi si è giù prenotato e per il personale sanitario e della protezione civile, a cui va la precedenza insieme a disabili e donne incinta. Le persone disabili potranno anche uscire su Piazza Andrea Costa, dove si trova lo scivolo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni giorno è prevista l’igienizzazione costante dei locali, le superfici, i macchinari e anche le condotte di aerazione e condizionamento. Come indicato dalle normative per i luoghi al chiuso, si potrà accedere al Mercato solo protetti da una mascherina, mentre all’ingresso e all’interno sarà disponibile gel disinfettante per le mani e i carrellini. Cartelli e segnaletica calpestabile a terra indicheranno le regole di permanenza, gli spazi e le distanze per sostare in sicurezza davanti alle botteghe e i percorsi interni, presidiati anche dal personale di vigilanza. Riviste le regole di accesso dei fornitori e la circolazione delle merci, in modo da ridurre al minimo la presenza di addetti nelle aree comuni, e la dotazione di dispositivi di sicurezza per i lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento