rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Riapre il punto ristoro del campus universitario

A partire da settembre si prevede la riapertura di tutte le sale studio centrali dell’Ateneo e la riapertura delle biblioteche, inclusa la fruizione delle proprie sale lettura

Da lunedì 29 giugno riapriranno tre delle sette sale studio centrali di Bologna e alcune sale studio nei Campus universitari della Romagna, mentre a partire da settembre si prevede la riapertura di tutte le sale studio centrali dell’Ateneo e la riapertura delle biblioteche, inclusa la fruizione delle proprie sale lettura. 

Sarà un vero percorso verso la riattivazione dei servizi in presenza all'Università, un piano che ha indicato il Miur e che ogni Ateneo sta portando avanti dotandosi di specifici protocolli di sicurezza e adeguandosi al costante evolversi della situazione sanitaria e ai diversi contesti di riferimento e all'autonomia delle singole università. L'Alma Mater, già dall'11 maggio, ha riaperto le biblioteche per i docenti, dottorandi e tesisti (servizi di prestito, restituzione e consultazione in sale a scaffale aperto e non), e dal 18 maggio anche per tutta l’utenza studentesca, per i servizi di prestito e restituzione.

Da lunedì 29 giugno, sarà portato avanti un ulteriore passo secondo le indicazioni del Servizio Prevenzione e Protezione Unibo e, quindi, con un numero di posti contingentati per rispettare la distanza di almeno un metro tra ogni occupante. Al Campus di Ravenna riaprirà il punto ristoro del Centro Congressi in Largo Firenze 1, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 20:00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il punto ristoro del campus universitario

RavennaToday è in caricamento