Riaprono i set in Emilia-Romagna: si cercano specialisti per le riprese post-Covid

Dagli elettricisti agli operatori sanitari: l'Emilia-Romagna Film Commission invita imprese, e professionisti che lavorano secondo le misure previste dai protocolli di sicurezza a registrarsi sulla banca dati regionale

Elettricisti e mascherine, autisti e paramedici: riaprono i set cinema-tv in Emilia-Romagna e anche la ricerca di personale e mezzi si adegua all’emergenza Covid. Per le riprese quindi non sono necessarie solo le classiche maestranze addette ai set ma anche operatori sanitari, fornitori di dispositivi di protezione, addetti alla sanificazione per far lavorare con la massima protezione attori, registi e tecnici.

Per consentire che questo avvenga, agevolando la produzione e i servizi e le professionalità di qualità operanti in regione, Emilia-Romagna Film Commission aggiorna la Banca dati della Regione in materia di cinema e produzione e invita tutti gli interessati a registrarsi, per affrontare efficacemente questo delicato periodo.

Le produzioni audiovisive nella fase di ripresa l’attività, come tutte le altre categorie, hanno l’esigenza lavorare in linea con i protocolli di sicurezza del settore e con quelli specifici per ogni ambito, che prevedono dall’uso di protezioni personali alla sanificazione di oggetti, abiti, arredi, fino all’esecuzione di test periodici.

Da qui l’ampliamento della banca dati con servizi e professioni che potrebbero essere particolarmente utili nei prossimi mesi. Le forniture richieste vanno da dispositivi di protezione (mascherine chirurgiche, guanti, soluzione idroalcolica e disinfettanti, termo scanner) ai bicchieri personalizzati. Ma si richiedono anche personale medico, laboratori per l’esecuzione di tamponi, servizi di sanificazione (per auto, costumi di scena). Sono richieste inoltre agenzie di catering, servizi di pulizia, fornitura di toilette mobili, noleggio auto, roulottes e motorhome, parrucchieri e barbieri, autisti, sorveglianti.

La registrazione va effettuata nella banca dati della Regione Emilia-Romagna in materia di cinema e produzione cinematografica, dove i nominativi saranno attivi sino al decadimento dell’obbligo al rispetto dei protocolli di sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emilia-Romagna Film Commission segnala possibili esigenze nel breve-medio periodo per le aree di Bologna, Modena, Ferrara, Forlì-Cesena e Ravenna, location di importanti set cinematografici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento