menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaprono le mostre e la sala studio in Classense: ma solo su prenotazione

Sarà nuovamente possibile la consultazione a scaffale aperto e il prestito senza obbligo di prenotazione

A seguito del ritorno in zona gialla della regione Emilia-Romagna, da giovedì 4 febbraio tornano ad essere visitabili le mostre della biblioteca Classense. Si ampliano inoltre i servizi, tra i quali quello di consultazione in sede dei fondi manoscritti, locali, archivistici e moderni (riattivato su prenotazione fin dal 15 dicembre), e sarà nuovamente possibile la consultazione a scaffale aperto e il prestito senza obbligo di prenotazione. Rimane attivo il prestito con consegna a domicilio mentre riaprono la sezione Holden per adolescenti e la sala studio Malkowski. In attuazione delle normative vigenti, gli utenti continueranno a seguire percorsi opportunamente segnalati, per consentire l'accesso alle sale e agli scaffali aperti per la consultazione dei volumi, dvd e cd per il tempo necessario alla scelta.

Mostre: riaprono con accesso contingentato di massimo 25 persone in contemporanea, con accesso libero e senza prenotazione. La mostra 'Figure per Gianni Rodari: eccellenze italiane' (Manica Lunga), allestita fin dal 20 novembre, ma rimasta finora chiusa, aperta da lunedì a venerdì, dalle 15 alle 18, mentre 'Inclusa est flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di Dante' (Corridoio Grande) sarà visitabile lunedì dalle 15 alle 18, poi da martedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

La Sala Dantesca è accessibile su richiesta dalle 9 alle 12 (da martedì a venerdì) e dalle 15 alle 18 (da lunedì a venerdì), mentre la Sala del Mosaico è liberamente visitabile nei normali orari di apertura della biblioteca. La Sala Gambi, dove si consultano i fondi manoscritti, locali, archivistici e moderni, amplia il suo orario e apre da martedì a venerdì dalle 9 alle 13 su prenotazione, scrivendo una mail all’indirizzo manoscrittierari@classense.ra.it o chiamando lo 0544482115 dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13. Nella Sala studio "Luigi Malkowski" per garantire il necessario distanziamento i posti disponibili sono 30. La sala sarà aperta lunedì dalle 14 alle 18 e da martedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18; nell'ora di pausa viene sanificata. Prenotazione telefonica allo 0544482115. Previa verifica della disponibilità dei posti, è possibile accedere alla sala anche venendo direttamente in biblioteca. All'ingresso è necessario indossare la maschera, disinfettare, e registrare il proprio nominativo per poter accedere alla sala. È possibile studiare sui propri libri o richiederne alla biblioteca.

Le biblioteche del territorio mantengono gli orari in vigore e fanno accedere le persone a scaffale aperto. Rimane per adesso chiusa la biblioteca "Enrico Liverani" e non circola il bibliobus. Lunedì mattina, sabato, domenica e nei giorni festivi la biblioteca sarà chiusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento