menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Massimo Argnani

Foto Massimo Argnani

Riaprono San Vitale, Sant'Apollinare e Galla Placidia: le regole per entrare

Come previsto dal Dpcm del 17 maggio 2020 per l’emergenza Coronavirus, sono state introdotte nuove disposizione per l’accesso ai monumenti

E' il giorno della ripartenza: hanno riaperto lunedì mattina i 5 monumenti Unesco di Ravenna gestiti dall’Opera di Religione - Basilica di San Vitale, Mausoleo di Galla Placidia, Battistero Neoniano, Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e Museo Arcivescovile. Come previsto dal Dpcm del 17 maggio 2020 per l’emergenza Coronavirus, sono state introdotte nuove disposizione per l’accesso ai monumenti.

Numero massimo di visitatori - Gli accessi saranno contingentati e la prenotazione sarà obbligatoria nei monumenti dell’Opera, con un orario d’ingresso per ogni sito. È previsto quindi un numero massimo di visitatori e un tempo di visita differenziato a seconda del monumento: 60 persone ogni 30 minuti (con tempo di visita di 25) per San Vitale, il museo Arcivescovile e Sant’Apollinare Nuovo. Il mausoleo di Galla Placidia e il Battistero Neoniano (i due monumenti di minori dimensioni) potranno accogliere solo 10 persone ogni 10 minuti, che dovranno munirsi di un biglietto speciale con pagamento di un supplemento di 2 euro per la gestione del flusso dei visitatori.

Biglietti - Saranno acquistabili all’Ufficio Prenotazioni (per singoli e gruppi) dal 1 giugno; attraverso la biglietteria online (solo per singoli) dall’8 giugno; nelle biglietterie situate in ogni complesso monumentale (per singoli e gruppi) dall’8 giugno.

Norme di comportamento - Ai visitatori sono poi richieste per l’accesso ai monumenti una serie di norme di comportamento che recepiscono l’ultimo Dpcm e le conseguenti norme regionali: vietato l’ingresso a chi presenta sintomi influenzale o con temperatura superiore ai 37,5° o ha avuto contatti con persone malate di Covid-19, l’accesso è consentito solo a chi indossa la mascherina coprendo bene naso e bocca, è necessario igienizzarsi le mani con il gel a disposizione in tutti i siti museali, nel monumento occorre prendere posto dove viene indicato e i genitori devono tenere accanto a sé i bambini con età inferiore a 14 anni; mantenere la distanza tra un visitatore e l’altro di almeno un metro, rispettare la capienza massima e i limiti di tempo di visita specificati, evitando assembramenti dentro e fuori l’edificio

Visite guidate - All’interno dei monumenti diocesani sono consentite le visite guidate esclusivamente con l’utilizzo di radioguide whysper in modo da permettere ai turisti di rispettare la distanza interpersonale di 1 metro. Le radio guide sono obbligatorie per visite guidate oltre le 5 persone.

Nei bookshop - All’interno delle biglietterie e dei book-shop si può accedere 1 persona per volta ed è obbligatorio il pagamento elettronico. Per l’accesso ai punti vendita e la consultazione della merce in vendita sono obbligatori i guanti, oltre che la mascherina. I monumenti saranno aperti al pubblico con orario estivo, dalle ore 9 alle ore 19.

Foto Massimo Argnani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento