Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Riaprono quattro uffici postali nel forese: "La resurrezione di Porto Corsini"

Martedì 14 aprile riaprono nel comune di Ravenna i quattro uffici postali di Porto Corsini, Porto Fuori, Punta Marina e Santerno, chiusi dal 23 febbraio

Martedì 14 aprile riaprono nel comune di Ravenna i quattro uffici postali di Porto Corsini, Porto Fuori, Punta Marina e Santerno, chiusi dal 23 febbraio. "E' una buona notizia, che gratifica l’impegno serrato svolto da Lista per Ravenna per il ritorno del servizio postale alla normalità, sia pure nei limiti dell’emergenza Covid-19 - commenta il capogruppo Alvaro Ancisi - Porto Corsini e i lidi nord possono addirittura festeggiare l’esito felice della petizione che la nostra lista ha sospinto a mettere in campo e poi sostenuto, firmata da 1.340 cittadini, contro la decisione di Poste Italiane di sopprimere addirittura il proprio ufficio di Porto Corsini. In tempo pasquale si può parlare, senza irriverenza, di una resurrezione laica. La riapertura delle altre tre sedi va nel segno di sollevare le frazioni del forese maggiormente penalizzate dalla chiusura per l’emergenza virale in atto dal 23 febbraio in 18 sui 27 uffici postali del comune di Ravenna. Con Santerno si copre ora, peraltro, l’area territoriale di Piangipane che ne era interamente sprovvista. L’auspicio è che, perdurando purtroppo le restrizioni, si possa riaprire almeno un ufficio nelle altre tre aree territoriali che ne sono prive, quella di Sant’Alberto a nord e quelle di San Pietro in Vincoli e Roncalceci a sud. Intanto, bisogna apprezzare la buona capacità di ascolto che Poste Italiane dimostra di aver rimesso in campo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaprono quattro uffici postali nel forese: "La resurrezione di Porto Corsini"

RavennaToday è in caricamento