Ricettatore 'maniaco' dell'igiene orale: trovato con spazzolini e adesivi per dentiere

All’esito della perquisizione veicolare e personale il rumeno è stato trovato in possesso di 3 sacchi di cellophane contenenti numerose confezioni prodotti per l’igiene orale

I Carabinieri di Cervia hanno arrestato I.V., 24enne pregiudicato moldavo, in Italia senza fissa dimora, per il reato di furto. Era da poco passato mezzogiorno di sabato, in viale Roma, quando la pattuglia ha notato il ragazzo che si allontanava velocemente in direzione mare, con un grosso zaino sulle spalle. Fermato e controllato, è stato trovato in possesso di 24 confezioni di caffè di una nota marca, per un valore superiore ai 100€, che si accertava avere poco prima asportato dagli scaffali del vicino supermercato “Coop”. Il Tribunale di Ravenna, questa mattina, ha convalidato l’arresto

I Carabinieri della Stazione di San Pietro in Vincoli invece hanno denunciato in stato di libertà T.A.G., 29enne pregiudicato rumeno, residente in provincia di Latina, per il reato di ricettazione. Alle 16.30, la pattuglia ha controllato un’auto con targa francese condotta dall’uomo che era stata segnalata aggirarsi furtivamente per il forese. All’esito della perquisizione veicolare e personale il rumeno è stato trovato in possesso di 3 sacchi di cellophane contenenti numerose confezioni prodotti per l’igiene orale (quali 30 testine per spazzolini elettrici, 30 adesivi per dentiere, 400 confezioni di gomme da masticare e caramelle), per un valore di circa 750€, di cui non era in grado di dimostrare la provenienza. Il materiale è stato sequestrato e l’uomo denunciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Chiunque avesse notizie sulla provenienza della refurtiva è pregato di contattare il 112 o il più vicino comando Arma” dicono i Carabinieri in una nota. Per entrambi è scattata anche la segnalazione per l’applicazione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nei Comuni (rispettivamente) di Cervia e Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento