menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quel "Ridotto" che mancava: quanti eventi nella sala restituita alla città

Sono tanti gli eventi ospitati al Ridotto del Teatro Goldoni. Tanti personaggi e spettacoli, da Carlo Ossola allo scrittore Cristiano Cavina

È iniziato all’insegna della poesia e della letteratura, sia antica che contemporanea, l’intenso programma di eventi promosso da Comune di Bagnacavallo e Accademia Perduta/Romagna Teatri per celebrare la restituzione alla città del Ridotto del Teatro Goldoni.

Dopo l’avvio in rima grazie alla Fabbrica del sonetto proposta dalla Bottega dello Sguardo martedì 9 aprile, si è proseguito sabato 13 con una serata dedicata alla figura di Tommaso Garzoni, con l’intervento del professor Carlo Ossola, docente del Collège de France, e letture di Mariolina Coppola e Maurizio Casali tratte da Il teatro dei diversi cervelli e L’Hospidale de’ pazzi incurabili.

Martedì 16 aprile è stato invece ospite al Ridotto lo scrittore Cristiano Cavina, che ha presentato al pubblico il suo ultimo romanzo, Ottanta rose mezz’ora, edito da Marcos y Marcos.

Le porte del Ridotto, che ospita fino al 25 aprile anche la mostra fotografica di Paolo Ruffini Ritratto di un teatro, tornano ad aprirsi lunedì 22 aprile per la serata, in programma alle 21, con il cappellano del carcere di Poggioreale don Francesco Esposito. Il sacerdote viene intervistato da Ilaria Urbani, giornalista de La Repubblica, documentarista e autrice del libro La buona novella. Storia di preti di frontiera (Ed. Guida).

Gli eventi proseguono fino al 19 maggio con appuntamenti di musica, teatro e cultura. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento