rotate-mobile
Cronaca Faenza

Riempiono lo zaino di videogiochi e scappano: denunciati due ragazzi

Un commesso si è accorto dei movimenti sospetti dei due giovani, richiedendo subito l’intervento di una pattuglia

Hanno tentato di rubare una ventina di videogiochi, ma le telecamere li hanno incastrati. Un mese fa, all’interno di un negozio di informatica ed elettronica della zona di San Silvestro, due giovani sono entrati in orario di chiusura e, pensando di non essere visti, hanno nascosto sedici videogiochi per consolle all'interno del loro zaino. Un commesso si è però accorto dei movimenti sospetti dei due giovani, richiedendo subito l’intervento di una pattuglia. I due ragazzi, dopo essersi resi conto di essere stati scoperti, si sono dati alla fuga inseguiti dallo stesso commesso.

I militari hanno ritrovato fuori dal negozio lo zaino con la refurtiva, restituita al legittimo proprietario. Dentro allo zaino i Carabinieri hanno trovato anche la fotografia di un giovane, riconosciuto dai commessi come uno degli autori del furto e confermato anche dalle immagini del sistema di videosorveglianza del negozio. I militari sono poi riusciti a risalire all'identità del ragazzo, un 20enne rumeno con precedenti specifici senza fissa dimora, e all'identificazione del complice, un 27enne rumeno anch'egli con precedenti specifici. I Carabinieri della stazione di Granarolo Faentino hanno denunciato i due giovani per furto aggravato in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riempiono lo zaino di videogiochi e scappano: denunciati due ragazzi

RavennaToday è in caricamento