menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiutano di indossare la mascherina e farsi identificare, denunciati dalla Municipale

Per entrambi è stato necessario l'intervento di carabinieri e polizia di Stato, oltre al deferimento è scattata anche la contravvenzione da 400 euro a testa

Gli agenti della polizia locale dell'Unione, a Faenza, hanno sorpreso in due distinti episodi altrettante persone che non indossavano la mascherina  prevista dalle norme anti-covid al rifiuto di utilizzare il dispositivo di protezione si è aggiunto anche quello di fornire i documenti. Il primo caso è avvenuto all'interno del parco Mita dove un marocchino è stato fermato dal personale della Municipale e invitato a mettere la mascherina. Quando il nordafricano si è rifiutato gli sono stati chiesti i documenti ma, anche in questo caso, la risposta è stata negativa. Si è così reso necessario chiedere l'intervento degli agenti del Commissariato che hanno portato l'interessato negli uffici di polizia per essere identificato. Storia analoga è accaduta in corso Garibaldi dove, questa volta, a opporre resistenza è stato un senegalese. In questo caso è stato necessario l'intervento dei carabinieri per identificare lo straniero in caserma. Al termine delle verifiche i due, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per il rifiuto di fornire le proprie generalità e sanzionati con 400 euro a testa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

La sorpresa pasquale a Maiano: sbuca un uovo di Pasqua gigante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento