rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Getta i rifiuti fuori dai cassonetti: giovane commerciante multato

Il personale è risalito all'indirizzo di un esercizio commerciale di rivendita al minuto

Si è liberato dei rifiuti, gettandoli fuori dai cassonetti. Un 28enne ravennate è stato sanzionato dagli agenti dell'Ufficio Antidegrado Ambiente della Polizia Municipale. Gli uomini in divisa sono intervenuti venerdì mattina in via Isonzo a seguito di una segnalazione di abbandono indiscriminato di rifiuti. Sul posto vi erano una decina di scatoloni, di grosse dimensioni, depositati sul suolo stradale, fuori dei cassonetti. Da un più attento controllo, notata la presenza di un'etichetta affissa sugli stessi, il personale è risalito all'indirizzo di un esercizio commerciale di rivendita al minuto. Il possibile trasgressore, contattato poco dopo, ha ammesso le proprie responsabilità.

Per l'uomo, un 28enne ravennate, è scattao a questo punto la prevista sanzione, pari a 200 euro, ai sensi dell'apposito Regolamento Comunale dei Rifiuti Urbani. Contestualmente è stata attivata Hera per la rimozione del materiale. Agli agenti è giunto il plauso del vicesindaco Eugenio Fusignani per il risultato dell’operazione “ma le sanzioni non possono sostituirsi né al senso civico né ad un corretto servizio di raccolta. Il decoro passa anche dalla percezione di una città pulita e Ravenna può essere già considerata tale, seppur in una logica di miglioramento costante dell’efficienza del servizio di smaltimento dei rifiuti laddove esistono i margini per farlo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta i rifiuti fuori dai cassonetti: giovane commerciante multato

RavennaToday è in caricamento