rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Fusignano

Rifiuti edili abbandonati in un campo a Fusignano. Recupero "lampo" del Comune

A Fusignano gli attivisti di Legambiente avevano notato che da alcuni giorni si stavano accumulando in un campo nei pressi della zona artigianale vari mucchietti di inerti, probabilmente provenienti da qualche demolizione o ristrutturazione di edifici

A Fusignano gli attivisti di Legambiente avevano notato che da alcuni giorni si stavano accumulando in un campo nei pressi della zona artigianale vari mucchietti di inerti, probabilmente provenienti da qualche demolizione o ristrutturazione di edifici. I rifiuti infatti comprendevano macerie e altri materiali (presumibilmente pezzi di polistirolo, poliuretano e altri materiali utilizzati in edilizia) che sembravano abbandonati lì. Lunedì mattina gli ambientalisti hanno perciò provveduto a segnalare il fatto al Comune, per capire se si trattasse di uno scarico autorizzato o meno.

E qui le accuse: “Già a metà pomeriggio era possibile assistere alla “rimozione lampo” di questo piccolo deposito di rifiuti. Entro sera la zona era nuovamente pulita e sgombra da ogni genere di rifiuto. La celerità con cui è stato effettuato l'intervento di rimozione ha sorpreso anche noi - ha dichiarato Yuri Rambelli, Presidente del circolo Legambiente A. Cederna - ovviamente bene così. I rifiuti da demolizione, se non preventivamente vagliati e selezionati, possono infatti costituire un serio pericolo per l'ambiente”.

“Questa vicenda inoltre testimonia il fatto che non è vero che è inutile segnalare i problemi ambientali, anzi, la tutela dell'ambiente e quindi della qualità della vita, dovrebbe essere una preoccupazione di tutti i cittadini. Invitiamo perciò chiunque sia testimone di problemi ambientali, inquinamenti, abbandono di rifiuti o di altre sostanze pericolose a fare le dovute segnalazioni, alle associazioni ambientaliste e agli organismi preposti”, conclude Rambelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti edili abbandonati in un campo a Fusignano. Recupero "lampo" del Comune

RavennaToday è in caricamento