menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rilievi in 3D del Mausoleo di Teodorico per fare luce sugli aspetti 'oscuri'

E' l'obiettivo del rilievo in 3D del Mausoleo, fatto dallo studio 3WD di Osimo (Ancona), che consente di 'raccontare' il monumento, dalle origini alle tecniche di esecuzione ed edificazione della costruzione

Fare luce sui molti aspetti rimasti oscuri del Mausoleo di Teodorico di Ravenna, come l'originaria configurazione, che nel corso dei secoli ha dato luogo alle più fantasiose ipotesi, e le tecniche di esecuzione ed edificazione della grandiosa cupola monolitica di 291 tonnellate.

E' l'obiettivo del rilievo in 3D del Mausoleo, fatto dallo studio 3WD di Osimo (Ancona), che consente di 'raccontare' il monumento, dalle origini alle tecniche di esecuzione ed edificazione della costruzione voluta dal re goto Teodorico (454-526 d.C.), sito Unesco dal 1996. Il Polo museale regionale, spiega il direttore Mario Scalini, ha investito nelle nuove tecnologie per un rilievo analitico e tridimensionale finalizzato alla ricerca storica, al monitoraggio ed allo sviluppo di nuove progettualità sulla valorizzazione del monumento. I dati sono così a disposizione degli studiosi, attraverso la rete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento