Cronaca

Rinviata la partenza del Giro d'Italia: slitta anche la tappa di Cervia

L’edizione numero 103 del Giro d’Italia non partirà, come previsto, da Budapest sabato 9 maggio, a causa dell’emergenza sanitaria legata al diffondersi del Coronavirus

L’edizione numero 103 del Giro d’Italia non partirà, come previsto, da Budapest sabato 9 maggio, a causa dell’emergenza sanitaria legata al diffondersi del Coronavirus. Lo ha comunicato Rcs Sport, che organizza la corsa rosa.

E' arrivato il comunicato ufficiale che “vista la situazione nazionale e internazionale, comunica che la data del Giro d’Italia 2020 sarà posticipata". Slitta dunque anche la tappa del 22 maggio di Cervia. "La nuova data – comunica Rcs – sarà annunciata non prima del 3 aprile quando termineranno le disposizioni previste dal dpcm del 4 marzo 2020 e, dopo che l’organizzazione si sarà confrontata con il Governo, gli enti locali e territoriali e le istituzioni sportive italiane e internazionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinviata la partenza del Giro d'Italia: slitta anche la tappa di Cervia

RavennaToday è in caricamento