rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Riolo Terme

Riolo Terme, dal Comune alla Nigeria: nuova vita per i computer dismessi

La creazione di quest'aula è molto importante per i bambini e i ragazzi della scuola e per questo "mi auguro che insieme al Comune di Riolo Terme si continui a collaborare ancora per progetti in favore di queste comunità"

Solidarietà tecnologica da Riolo Terme alla Nigeria Il Comune ha infatti deciso di donare 12 computer dismessi, ma che possono ancora lavorare per impieghi senza necessità di alte prestazioni, a una scuola in Nigeria. Grazie alla collaborazione con l'Associazione "Amabor Community Dev. Union" le apparecchiature informatiche sono servite per la realizzazione di un'aula di informatica nella scuola del villaggio nigeriano di Amabor.  

Nei giorni scorsi, i rappresentanti dell'Associazione hanno incontrato l'Amministrazione comunale di Riolo Terme per portare i ringraziamenti in merito alla donazione ricevuta. Il presidente dell'Associazione Michael Amaechi Uded si è detto "molto contento di questa collaborazione". La creazione di quest'aula è molto importante per i bambini e i ragazzi della scuola e per questo "mi auguro che insieme al Comune di Riolo Terme si continui a collaborare ancora per progetti in favore di queste comunità. In questo periodo - ha ricordato Uded - l'Associazione nigeriana è impegnata nel progetto "acquedotto" per portare acqua potabile nel villaggio che adesso è a circa 2 km di distanza e tra le varie necessità rilevate vi è quella di un'autoambulanza per raggiungere più velocemente il più vicino ospedale". 

L'Associazione ha sede legale a Riolo Terme e quella operativa a Padova e si occupa da molti anni di progetti di volontariato e cooperazione internazionale allo sviluppo e di interventi umanitari in particolare a sostegno della scolarità nel territorio di Amabor in Nigeria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riolo Terme, dal Comune alla Nigeria: nuova vita per i computer dismessi

RavennaToday è in caricamento