menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo "Chef dell'anno" è del ravennate: premiati anche due colleghi

Ben tre attività di Russi sono state premiate al “Gran Premio Internazionale della Ristorazione 2019”, prestigioso riconoscimento dedicato alla cultura della tavola e dell’ospitalità

Ben tre attività di Russi sono state premiate al “Gran Premio Internazionale della Ristorazione 2019”, prestigioso riconoscimento dedicato alla cultura della tavola e dell’ospitalità patrocinato dall’International Maîtres Association Hotel Restaurant, dalla Federazione Italiana Settore Turismo e dall’Agenzia Stampa Anic Genova.

Il 28 gennaio al Grand Hotel di Rimini, la Giuria, guidata dal giornalista e critico enogastronomico Pier Antonio Bonvicini ha assegnato i seguenti premi a tre attività che esercitano con costanza e dedizione sul territorio comunale di Russi: “Chef dell’anno” a Daniele Baruzzi dell’Insolito Ristorante di via Emilio Babini 22, che ha ottenuto questo prestigioso premio come migliore nella sua categoria. “Medaglia d’oro” alla Tenuta Uccellina con sede in via Aldo Moro 23/1, dimostrando la qualità della sua proposta nella ricerca di vini che esprimano l’eccellenza del territorio di appartenenza. “Diploma di valore”, al Ristorante Il Sociale della Caccia di Godo, via Faentina 137, a cui è stato consegnato il riconoscimento che testimonia l’impegno, la passione e la determinazione messa in campo nella loro attività.

Hermes Rusticali della Tenuta Uccellina-2

Enrica Montanari de Il Sociale della Caccia-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento