menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ginnastica ritmica in lutto per la morte di Romina Cicognani: "Una guerriera nello sport e nella vita"

"Palla, cerchio, clavette, nastri e tanta passione. La ritmica è stata la tua vita e con la tua grinta l'hai resa un fiore all'occhiello dello sport ravennate, che oggi ti piange insieme alle tue ragazze"

"Palla, cerchio, clavette, nastri e tanta passione. La ritmica è stata la tua vita e con la tua grinta l'hai resa un fiore all'occhiello dello sport ravennate, che oggi ti piange insieme alle tue ragazze". Con queste parole il vicesindaco di Ravenna Eugenio Fusignani ricorda la cugina Romina Cicognani, fondatrice della società Rhytmic Ravenna, della quale continuava a essere colonna portante e punto di riferimento per le ginnaste. La donna, scomparsa prematuramente all'età di 51 anni, è stata portata via da una lunga malattia. Lascia il marito Andrea e due figli.

"Sei stata un'autentica guerriera nello sport come nella vita e hai combattuto da guerriera anche quest'ultima battaglia - la ricorda ancora Fusignani - Una guerriera buona, solare e leale, come la bellezza del tuo sorriso. Ed proprio con la bellezza del tuo sorriso che ti voglio ricordare. Anche se per me restarai per sempre la piccola cugina col vestito da fatiina della foto di quel carnevale felice a casa della zia Gigetta. La vita sa essere crudele strappando le persone care ai nostri affetti, come già con Michele tanti anni fa. Ma non potrà mai strappare nessuno ai ricordi di chi resta. Per questo continuerai a vivere nel ricordo della tua famiglia e di quanti ti hanno voluto bene. Che la terra sia leggera con te come leggera e felice resterai nel mio cuore". "Mi unisco al dolore di tutti i famigliari e della Rhythmic Ravenna per la scomparsa di Romina, una persona solare, appassionata che mancherà a tutta la nostra comunità e a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerla", la ricorda invece l'assessore allo sport Roberto Fagnani.

Il mondo della ginnastica ritmica ravennate e non è in lutto, e sono tante le società che hanno voluto ricordare la collega. "Tutta la famiglia Rhythmic è in lutto per la scomparsa prematura della sua colonna portante - la ricordano dalla sua società - Ti porteremo sempre con noi e dovunque tu sarai ti renderemo orgogliosa. Non si molla, per te, sempre". "Romina per tutte noi non era solo una collega, ma anche un’amica con cui abbiamo condiviso momenti privati di amicizia e momenti indimenticabili legati alla nostra passione - il ricordo dello Zodiaco - Sempre pronta ad aiutare gli altri con grande spirito combattivo, una persona forte e coraggiosa a cui la vita non ha risparmiato nulla. In una giornata così triste ci stringiamo e ci uniamo al profondo dolore dei familiari, ai suoi genitori, al marito Andrea, ai suoi figli e a tutto lo staff della Rhythmic. Ciao Romi, ci mancherai moltissimo".

"Romina rimarrà sempre nei cuori delle allenatrici che hanno condiviso con lei pedane e tavoli di giuria, sempre pronta a rivolgere un sorriso e qualche battuta scherzosa con tutte, capace di trasmettere con poche parole la sua forza d'animo, passione e determinazione - scrivono dalla Polisportiva Cava Ginnastica - Nella speranza che il suo ricordo continui a ispirare tutti coloro che l'hanno conosciuta, mandiamo un forte abbraccio alla sua famiglia e a tutta la Rhythmic Ravenna". "Non ci sono parole per descrivere il grande vuoto che lasci - il ricordo della Mya Gym Ginnastica ritmica - Un grande abbraccio alla famiglia di Romina e alle colleghe della Rhythmic. Ciao Romy, grande amica, collega e donna. Sarai sempre con noi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento