Roncalceci, timori tra i genitori dopo la morte di don Ugo: "La materna non deve chiudere"

Entrano nel dettaglio Elisa Floris, portavoce dei genitori, e Cinzia Pasi per il Comitato Cittadino di Roncalceci

A pochi giorni dalla morte di Don Ugo Salvatori, un dubbio da qualche giorno sta attanagliando la comunita’ e preoccupando i genitori dei bimbi di Roncalceci: "La scuola materna chiude i battenti?". Entrano nel dettaglio Elisa Floris, portavoce dei genitori, e Cinzia Pasi per il Comitato Cittadino di Roncalceci: "La scuola Maria Immacolata, fortemente voluta da Don Ugo Salvatori che ne curava direttamente la gestione da circa un decennio, esiste da più di cinquant’anni ed alla sua costruzione e mantenimento hanno contribuito tanti  concittadini e  benefattori, tanto che  una parte dei loro nomi  sono incisi su una lapide all’ ingresso della struttura".

"Dopo la morte di Don Ugo pare siano emerse problematiche esistenti da tempo, ma che lo stesso ha sempre cercato di sanare negli anni con grande impegno, motivato dall’ amore che nutriva verso i bambini ed il rispetto per l’operato delle suore che da sempre si prendono cura della struttura - aggiungono -. Chiudere questa scuola significherebbe chiudere un pezzo di storia di Roncalceci ,disconoscere il buon cuore e la generosita’ di tanti cittadini, ma sopratutto, cosa ancor piu' grave,  rinnegare parte dell'impegno che Don Ugo ha profuso durante la sua vita.Chiediamo: cosa succede realmente?  Quali potrebbero essere le  motivazioni che spingerebbero  la Curia a  chiudere i battenti?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono tante le preoccupazioni sia per il futuro dei bambini che per il futuro della Comunità e se la scuola materna realmente chiudesse,  Roncalceci  ne soffrirebbe altamente - conclude Pasi -. Ci auguriamo che questa notizia altro non sia che un chiacchericcio  infondato di fine estate poiche’ come Comitato Cittadino di Roncalceci, al fianco di tutti i genitori rappresentati da Elisa Floris, l’amarezza per tale decisione sarebbe ancor più grande pensando ad una storia lunga più di cinquant’ anni che ha sempre avuto il supporto e la stima delle famiglie ed ha saputo fare da collante per tutta  la comunità di Roncalceci".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento