Sant'Agata, entro tre anni la rotonda tra la San Vitale e via Bastia

La rotatoria avrà un diametro di 40 metri e regolamenterà il traffico all'intersezione tra le due strade provinciali, aumentandone il livello di sicurezza

La rotatoria all'incrocio tra la via San Vitale e la via Bastia si farà: sarà la Provincia di Ravenna a realizzarla, entro tre anni dall’apposita convenzione siglata con il Comune di Sant’Agata sul Santerno. Il costo dell’opera sarà di 150mila euro, di cui 100mila a carico della Provincia e 50mila a carico del Comune di Sant’Agata sul Santerno. La rotatoria avrà un diametro di 40 metri e regolamenterà il traffico all’intersezione tra le due strade provinciali, aumentandone il livello di sicurezza. La convenzione per la realizzazione della rotatoria è stata approvata dal Consiglio comunale di Sant’Agata sul Santerno il 28 aprile e il 10 maggio dal Consiglio provinciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La realizzazione di questa rotatoria è una necessità fortemente sentita da tutta la comunità santagatese e un obiettivo del nostro mandato amministrativo - ha dichiarato il sindaco Enea Emiliani -. Un incrocio che vede transitare una mole importante di traffico di passaggio, oltre all'uscita e al rientro dei santagatesi che nelle ore di punta si recano al lavoro o ritornano nelle proprie abitazioni. Con questa opera verrà messo in sicurezza un punto di viabilità attualmente molto critico e di elevata pericolosità. Se attraverso la realizzazione della rotatoria saranno evitati futuri incidenti, salvando la vita di qualche automobilista, potremo affermare che lo sforzo anche economico del nostro Comune è stato ben riposto. Ringrazio vivamente l'Amministrazione provinciale, che a pochi mesi dalla fine del proprio mandato non ha affievolito l'attenzione rivolta nei confronti di questa necessità, dimostrando grande serietà attraverso l'ascolto delle nostre istanze e la fondamentale e importante compartecipazione economica. Un bell'esempio di come le istituzioni pubbliche si adoperano e collaborano per migliorare lo stato delle cose nell'interesse di tutta la cittadinanza”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento