Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Ruba alcolici e minaccia i dipendenti del supermercato con una bottiglia rotta

Alla richiesta degli esercenti di regolarizzare l’acquisto, lo straniero ha reagito brandendo una bottiglia di vetro rotta, per poi dileguarsi a piedi

La Polizia di Stato ha arrestato un 28enne nigeriano per il reato di rapina impropria. In seguito ad una richiesta pervenuta nella prima mattina di qualche giorno fa sulla linea di emergenza del Commissariato di Faenza, una Volante è intervenuta presso un supermercato di Corso Garibaldi. Giunti tempestivamente sul posto, i poliziotti hanno trovato ad attenderli i titolari dell'esercizio commerciale, i quali dichiaravano che, pochi istanti prima, un cittadino straniero era stato sorpreso all’uscita del negozio con alcune bevande, di cui alcune alcoliche, che non erano state pagate. Alla richiesta degli esercenti di regolarizzare l’acquisto, lo straniero ha reagito brandendo una bottiglia di vetro rotta, per poi dileguarsi a piedi.

La fuga dell’uomo si è conclusa poco dopo all’interno del Parco Mita, dove è stato fermato dai poliziotti che lo hanno sorpreso a consumare quanto illecitamente sottratto. Il responsabile, un cittadino nigeriano di 28 anni conosciuto alle forze dell’ordine, dopo l’arresto per il reato di rapina impropria è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il Tribunale di Ravenna ha poi convalidato successivamente l’arresto, disponendo nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba alcolici e minaccia i dipendenti del supermercato con una bottiglia rotta

RavennaToday è in caricamento