Ruba in negozio e aggredisce le commesse: la Polizia blocca la sua fuga

Nonostante la presenza degli agenti, lo straniero ha tentato nuovamente la fuga nel parcheggio antistante il negozio, venendo però prontamente bloccato e ammanettato

Oltre al furto, l'aggressione. La Polizia di Stato ha arrestato un 37enne marocchino per il reato di rapina impropria. Nella mattinata di martedì, una Volante del Commissariato di Polizia di Faenza è intervenuta in un negozio di via Ravegnana per la segnalazione di un furto a opera di un cliente. Sul posto, il responsabile della sicurezza dell’esercizio commerciale ha riferito agli agenti di aver bloccato un nordafricano, che poco prima aveva tentato di asportare due giubbotti esposti per la vendita.

In particolare alcune dipendenti del negozio, che si erano accorte che lo straniero aveva divelto i dispositivi antitaccheggio dai capi d’abbigliamento, al loro tentativo di farsi restituire la merce sarebbero state spintonate dall’uomo che, poco dopo, nel tentativo di guadagnare la fuga aveva danneggiato il totem antitaccheggio. Poiché il meccanismo di apertura automatico della porta d’uscita impiega qualche secondo per attivarsi, ciò ha consentito al responsabile della sicurezza di fermare l’uomo all’esterno del negozio, nelle immediate vicinanze della porta, quando ancora era in possesso dei due giacconi. Nonostante la presenza degli agenti, lo straniero ha tentato nuovamente la fuga nel parcheggio antistante il negozio, venendo però prontamente bloccato e ammanettato dai poliziotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 37enne è stato condotto negli Uffici del Commissariato di Faenza dove è stato dichiarato in arresto e trattenuto nelle celle di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. I due giubbotti del valore di circa 140 euro, che non sono stati danneggiati, sono stati restituiti al titolare dell’esercizio commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento