Ruba la borsa a una ragazza, malvivente bloccato dalla sicurezza

Il giovane è stato notato dai buttafuori di in locale che hanno chiamato il 113 facendo intervenire la polizia di Stato

La Polizia di Stato ha denunciato un cittadino italiano di 27 anni per il reato di furto aggravato. Il fatto è accaduto nella notte del 3 agosto, all’interno di un noto locale di Punta Marina Terme, quando il malvivente ha approfittato della distrazione di una ragazza e si è impossessato della sua borsetta lasciata incustodita su un tavolino per poi cercare di allontanarsi. Le sue mosse non sono passate inosservate al personale della sicurezza che, allertato il 113, lo ha bloccato mentre sul posto è intervenuta una volante. Gli agenti hanno identificato l'autore in un italiano residente a Ravenna e già noto alle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento