menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba una bici, tenta la fuga e poi si butta a terra: nei guai anche due minori

La Polizia municipale dell'Unione della Romagna Faentina ha scovato in pochi giorni gli autori di tre furti avvenuti a Faenza nei giorni scorsi

Individuati e denunciati gli autori di tre furti nel giro di pochi giorni. La Polizia municipale dell'Unione della Romagna Faentina ha scovato in pochi giorni gli autori di tre furti avvenuti a Faenza nei giorni scorsi. Gli eventi, tre distiniti tra loro, erano stati tutti ripresi dalle immagini della videosorveglianza e i caschi bianchi sono riusciti, dopo un accurato lavoro investigativo ai volti ripresi dalle telecamere, e rintracciare gli autori dei fatti.

Si tratta di una cittadina russa con diversi precedenti specifici e due sedicenni faentini. Nel caso dei due minori gli stessi, dopo essere stati convocati in ufficio insieme ai genitori, sono scoppiati in lacrime e hanno restituito immediatamente i mezzi rubati. Entrambi avevano raccontato a casa di avere acquistato le bici da compagni di scuola a prezzo vantaggioso. In entrambi i casi la restituzione del mezzo e le scuse formali ai derubati sono servite per una remissione della denuncia da parte delle vittime, per cui, non avendo alcun precedente e considerata la minore età, probabilmente la Procura dei Minori procederà con l'archiviazione del caso.

Diversa, invece, la posizione della cittadina russa che, una volta scoperta, ha anche tentato di fuggire alla pattuglia dei vigili manfredi che l'aveva intercettata, opponendosi poi al fermo per l'identificazione sdraiandosi per terra, cosa che gli è costata anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Per lei quest'ennesima ennesima denuncia di furto potrebbe costare la riapertura delle porte delle carceri italiane, dove risulta avere già scontato una pena detentiva. Diverse decine di biciclette recuperate dall'inizio anno dalla Polizia locale manfreda sono custodite presso il magazzino comunale sito in via Chiarini, dove è possibile visionarle presentando la denuncia di furto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento