rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Lidi ravennati

Ruba una sella, condannato a obbligo di dimora e divieto di uscire la notte

Gli costerà il tentativo di rubare una sella da cavallo. Uno stalliere 60enne è stato condannato all'obbligo di dimora con divieto di uscire la notte dal giudice che lo ha processato dopo l'arresto giovedì pomeriggio a Lido di Savio

Gli costerà il tentativo di rubare una sella da cavallo. Uno stalliere 60enne, infatti, è stato condannato all'obbligo di dimora con divieto di uscire la notte dal giudice che lo ha processato dopo l'arresto giovedì pomeriggio a Lido di Savio.

L'uomo, un 'precario' del settore, pare stesse cercando assieme al genero diciassettenne di forzare il portellone di un autocarro adibito al trasporto cavalli per rubare materiale ippico.


Il 60enne, che 'vanta' diversi precedenti, originario di Castello d'Argile (Bologna) ma residente a Occhiobello (Rovigo) e lavoratore saltuario all'ippodromo di Modena, era in ferie in camper con la famiglia quando ha notato il van e, per sua stessa ammissione, ha pensato assieme al genero di portare via una sella. Processo aggiornato a venerdì. La posizione del minorenne è invece al vaglio del Tribunale competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una sella, condannato a obbligo di dimora e divieto di uscire la notte

RavennaToday è in caricamento