menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano vestiti al Decathlon, coppietta incensurata del furto finisce arrestata

In particolare l’uomo aveva occultato la merce sotto il giubbotto mentre la donna dentro la propria borsa. Secondo le accuse avevano tentato di eludere l'antitaccheggio

Sono finiti arrestati con l'accusa di aver rubato merce al “Decathlon”. I carabinieri della stazione di Granarolo Faentino, hanno arrestato in flagranza di reato una coppia di cittadini ucraini per furto aggravato nel negozio di Faenza, dove una  guardia giurata in servizio aveva fermato la coppia sospetta quando aveva già oltrapassato le casse. Si tratta di un uomo  30enne e di una donna 32enne, residenti ad Imola, incensurati. Nella successiva perquisizione i militari hanno trovato addosso ai due abbigliamento rubato per un valore di 110 euro. In particolare l’uomo aveva occultato la merce sotto il giubbotto mentre la donna dentro la propria borsa. Secondo le accuse avevano tentato di eludere la sorveglianza rompendo e staccando le placche antitaccheggio, che erano state gettate tra due corsie del negozio. Stante l’incensuratezza dei due è stato disposto la remissione in libertà in attesa del processo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento