menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubarono a Capodanno in due grandi supermercati: in carcere finiscono tre persone

Venerdì i carabinieri di Ravenna hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di tre stranieri

Venerdì i carabinieri di Ravenna hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dei tre stranieri che il 1° gennaio si erano resi responsabili del furto aggravato ai danni del supermercato Famila e del tentativo presso una COOP, entrambi di Rovigo, impossessandosi di oltre 3000 euro in banconote e monete, dopo aver scassinato porte di servizio e cassette di sicurezza. Nella circostanza, i tre malviventi furono arrestati dagli stessi militari nella flagranza dei reati appena commessi e trovati in possesso di oltre 5000 euro in banconote e monete, attrezzi da scasso e materiale vario atto al travisamento, il tutto sequestrato

Il Giudice del Tribunale di Rovigo ha emesso un’ordinanza applicativa della custodia cautelare confermando il carcere per i 3 malfattori. Il provvedimento restrittivo è stato notificato agli interessati nel pomeriggio di ieri. Si tratta di due kosovari e un serbo-montenegrino, tutti di età compresa tra i 25 e i 33 anni, residenti nella provincia ravennate, tutti ritenuti responsabili a vario titolo e in concorso tra loro di furto pluriaggravato. In corso ulteriori accertamenti al fine di verificare il coinvolgimento dei tre stranieri nei numerosi furti perpetrati recentemente ai danni di supermercati Conad e Coop del ravennate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento