rotate-mobile
Cronaca Faenza

Rubò all'interno di un'auto in sosta: riconosciuto grazie alle telecamere

L'uomo nel febbraio del 2019 aveva rubato vari utensili da lavoro forzando un veicolo parcheggiato nel piazzale di un ristorante

I Carabinieri della stazione di Granarolo Faentino hanno concluso una complessa e meticolosa attività di indagine che ha portato alla denuncia di un uomo residente in zona, di origine marocchina e già noto alle forze dell'ordine, che nel febbraio del 2019 aveva rubato vari utensili da lavoro forzando un veicolo parcheggiato nel piazzale di un ristorante di Granarolo Faentino.

L’uomo, con diversi precedenti penali alle spalle, è stato individuato dai militari dell’Arma grazie anche alla visione di telecamere e all’analisi di svariati database in dotazione alle forze dell’ordine. Le attività investigative svolte hanno ricevuto una importante svolta grazie anche alla comparazione dei dati antropometrici (statura e peso) dell’uomo, permettendo così ai Carabinieri di risalire all’identità del colpevole e completare così il quadro indiziario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò all'interno di un'auto in sosta: riconosciuto grazie alle telecamere

RavennaToday è in caricamento