La Sagra delle Alfonsine cambia volto e diventa "virtuale"

L'evento non può svolgersi in forma consueta e così si fa spazio a ricordi e curiosità sui social. L'assessore Roberta Contoli :"Un percorso di elaborazione in vista dell’edizione 2021"

La 36esima edizione della “Sagra delle Alfonsine” quest’anno non avrà luogo nella sua forma consueta: a causa dell’emergenza Covid 19, non si potrà svolgere per le strade e le piazze del paese. “Questa emergenza sanitaria, pur a fronte degli allentamenti dell’ultimo periodo, preclude l’organizzazione della nostra Sagra nelle proprie normali modalità - annuncia l'assessore alla Cultura Roberta Contoli -. L’ossequio alle disposizioni vigenti, a tutela della salute pubblica, determina la necessità di una scelta sofferta, ma doverosa. Non intendiamo però perdere tempo, intendendo valorizzare tutto il lavoro fatto in questi anni: ma sarà anche l’occasione per portare avanti un percorso di elaborazione in vista dell’edizione 2021, in maniera tale da poter implementare anche alcune novità, nell’ambito di un sempre produttivo confronto con il mondo dell’associazionismo, del volontariato e dell’imprenditoria”.

Da sempre la Sagra rappresenta un momento di comunità che coinvolge tutti gli alfonsinesi, attraverso le attività produttive e commerciali, l’associazionismo locale e il volontariato, tutti pronti ad accogliere i visitatori in un vivace clima di inizio estate. Come sottolinea l’assessore alla Cittadinanza Elisa Vardigli, “Questo momento di comunità mancherà molto alla nostra Alfonsine, ai cittadini e alle centinaia di volontari che vi lavorano ogni anno. Un lavoro e un impegno che, soprattutto nelle ultime edizioni, ha arricchito la Sagra di allestimenti rurali molto apprezzati dai visitatori”. Ai tradizionali spaventapasseri, infatti, si sono aggiunte rotoballe “animate”, travestite e trasformate per l’occasione in personaggi e animali.

“Sarà però nostra premura approfittare del tempo da qui all’edizione 2021 - aggiunge l’assessore Vardigli -, per elaborare nuove idee e strategie affinché la nostra amata Sagra sia sempre più ricca, innovativa e attrattiva pur mantenendo viva la tradizione. Un impegno che volevamo mettere in campo già a partire da quest’anno e che in parte proveremo a fare creando una pagina social dedicata all’evento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pagina Facebook “Sagra delle Alfonsine” fungerà infatti da contenitore di informazioni, ricordi, tradizioni, curiosità, racconti e storie, nonché un concorso a tema “Spaventapasseri” rivolto a grandi e piccini. Una “sagra virtuale” con l’obiettivo di mantenere vivi la tradizione, la passione e l’impegno che caratterizzano l’evento, nell’attesa di tornare all’edizione 2021 nelle modalità consuete, per la quale l’Amministrazione comunale di Alfonsine è già al lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento