Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Faenza

Dipinge le saracinesche per rallegrare il quartiere: "Tantissime richieste, così tiro su il morale ai passanti"

Un quartiere super colorato e più allegro, soprattutto in questo periodo. E' a partire da questo obiettivo che i due si sono "alleati" mettendosi a servizio della propria città

Un quartiere super colorato e più allegro, soprattutto in questo periodo in cui restare allegri non è sempre facile. E' a partire da questo obiettivo che due faentini si sono "alleati" mettendosi a servizio della propria città. La "mente", se così si può dire, è quella di Emanuele Fregnani, assicuratore, mentre la mano - e soprattutto il pennello - è quello dell'artista Manuela Mancini. I due hanno deciso di dare un tocco di colore al loro quartiere, tra il Parco Bucci e la stazione ferroviaria di Faenza, dipingendo le saracinesche dei negozi.

"Volevo rendere migliore il quartiere portando un po' di colore e di allegria in questo periodo difficile - spiega Emanuele, che ha iniziato a pensare al progetto già un anno fa - Ho iniziato a cercare degli artisti che volessero dipingere le saracinesche dei negozi del mio palazzo, posto tra via Medaglie d'Oro e via Dal Pozzo. Dopo tanta progettazione, ho incontrato Manuela e ho scoperto che anche lei desiderava da tempo fare una cosa simile. Così abbiamo iniziato con la prima attività, e ora nel giro di qualche giorno sono stato letteralmente sommerso dalle richieste di altri negozianti e professionisti di tutta Faenza!".

"Io ho abitato in questa zona per 15 anni e l'ho sempre amata, così come ho sempre amato la mia città, Faenza - spiega l'artista Manuela - Però questa zona è sempre stata un po' denigrata, e io ho sempre pensato che sarebbe stato bello 'colorarla'. Un giorno ho incontrato Emanuele, mi ha parlato del suo progetto e ho avuto l'illuminazione: era esattamente quello che avevo sempre sognato di fare! Così ho realizzato le prime tre saracinesche, quelle della tabaccheria nel lato del palazzo che dà su via Medaglie d'oro. Il negozio si trova proprio di fronte al museo di scienze naturali Malmerendi, così ho preso ispirazione e tra i vari disegni ci sono anche fenicotteri e cicogne. Non mi aspettavo tutto questo clamore e apprezzamento da parte dei passanti... Ma, al di là dei complimenti, un mese fa ho passato un periodo in cui ero andata un po' giù di morale, stando sempre in casa non è facile. Un amico artista mi ha detto: "Noi dobbiamo tirare su il morale alla gente con la nostra arte"... e così ho deciso di fare! Una ragazza mi ha detto che tutte le volte che passa qui di fronte ai miei dipinti la sera si ferma a guardarli, ha detto che è bellissimo in un momento come questo vedere qualcosa di così bello. Se con la mia arte posso strappare anche solo un sorriso a qualcuno in questo momento un po' grigio, è mio dovere continuare colorare, ovunque mi sia permesso farlo".

Si tratta di un vero e proprio progetto di rigenerazione urbana, del quale si è interessato anche il Comune: "Se tutto andrà bene, non appena possibile verrà creato un protocollo e presto si creerà un circuito anche con le istituzioni in vari ambiti. Nel frattempo continuiamo a cercare artisti, anche writer che vogliano mettere a loro disposizione le bombolette spray. Oltre a questo abbiamo messo una nuova illuminazione nei vari negozi del palazzo, di modo da rendere il tutto anche più sicuro. Spero che questa iniziativa possa essere di lunghissima durata e che possa migliorare la città in tutti i suoi quartieri, iniziando con questo angolo cosi diverso da prima".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipinge le saracinesche per rallegrare il quartiere: "Tantissime richieste, così tiro su il morale ai passanti"

RavennaToday è in caricamento