menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Scia di sangue senza fine: perde la vita schiantandosi con l'auto contro un camion

Non si placa la scia di sangue sulle strade del ravennate: quello avvenuto giovedì pomeriggio a Granarolo faentino è il terzo incidente mortale nel giro di due giorni

Non si placa la scia di sangue sulle strade del ravennate: quello avvenuto giovedì pomeriggio a Granarolo faentino è il terzo incidente mortale nel giro di due giorni, dopo quello in cui ha perso la vita un motociclista 36enne e quello in cui è deceduto un camionista di 54 anni. Michele Pavoni, 44enne medico ravennate che, intorno alle 15, stava percorrendo a bordo della sua auto via Provinciale Naviglio verso Bagnacavallo, giunto all'altezza dell'incrocio con via Cabrona nell'affrontare una curva è finito frontalmente contro un camion che proveniva dalla direzione opposta. L'impatto è stato violentissimo e la Nissan Qashqai sulla quale si trovava il 44enne è finita con il muso completamente distrutto. Il personale medico del 118, giunto sul posto con ambulanza ed elimedica, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Sul posto per i rilievi di legge la Polizia municipale della Romagna faentina, che ha chiuso la strada deviando il traffico, e i Vigili del fuoco per aiutare nelle operazioni di soccorso.

FOTO DI REPERTORIO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento