menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cristian Casamenti

Cristian Casamenti

Muore in sella alla moto, la sua passione: automobilista indagato per omicidio colposo

Una notizia che ha gettato nello sconforto la comunità di Imola, dove Cristian abitava con la sua famiglia, ma anche la piccola frazione di Sasso Morelli dove il 36enne giocava a calcio a 11

Una notizia che ha gettato nello sconforto la comunità di Imola, dove Cristian abitava con la sua famiglia, ma anche la piccola frazione di Sasso Morelli dove il 36enne giocava a calcio a 11 da alcuni anni nel campionato Csi. Si è spento mercoledì mattina in un tragico incidente Cristian Casamenti, mentre guidava la sua Yamaha, una delle sue passioni insieme al calcio, lungo via Pana a San Silvestro di Faenza. Il giovane si è schiantato frontalmente con una Fiat Punto condotta da un ragazzo, un 35enne imolese, che proveniva dalla direzione opposta e si stava immettendo all'interno del parcheggio della Cooperativa Ceramica d'Imola. Nel violento impatto il centauro è stato sbalzato dalla moto fino all'interno dello stesso parcheggio, morendo praticamente sul colpo.

Cristian abitava con la moglie e le due figlie piccole a Imola, dove aveva studiato all'Istituto Alberghetti. Da un po' di tempo lavorava come verniciatore a Faenza. Il pubblico ministero di turno Silvia Ziniti, dopo aver disposto il sequestro di entrambi i veicoli coinvolti nell'incidente, ha poi indagato l'automobilista 35enne per omicidio colposo, come da prassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento