Cronaca Solarolo

Scomparso Enzo Pichetti, storico imprenditore e presidente Cna: "Esempio di impegno sociale e culturale"

Pichetti si è sempre contraddistinto anche per l’impegno sociale a favore della propria comunità, tra cui spicca certamente il grande impegno profuso come patron del Festival Canoro “Solarolo Festival”

Tutta la Cna di Ravenna esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Enzo Pichetti, presidente della Cna di Solarolo, storico e instancabile imprenditore. Pichetti, morto all'età di 73 anni, era il fondatore della “Pichetti Fustelle”, azienda nata nel 1978, oggi all'avanguardia nello studio, nella progettazione e nella produzione degli imballaggi con una particolare attenzione all'ambiente. L’azienda ha ricevuto numerosi riconoscimenti: Ecopremio 2013, XXIX Premio Fedeltà al Lavoro e al Progresso Economico della Camera di Commercio della Provincia di Ravenna, Imprese Eccellenti Cna dal 2004 al 2008.

Pichetti si è sempre contraddistinto anche per l’impegno sociale a favore della propria comunità, tra cui spicca certamente il grande impegno profuso come patron del Festival Canoro “Solarolo Festival”, grazie al quale ha portato in città artisti rinomati ed emergenti, creando una rassegna di livello nazionale di grande successo. Enzo era molto attivo anche nel valorizzare personalità che davano lustro al paese ed esempio ai più giovani, una fra tutte le iniziative volte a celebrare i successi della concittadina Laura Pausini.

“Siamo profondamente rattristiti dalla scomparsa di Enzo Pichetti – dichiarano Matteo Leoni, presidente della Cna territoriale di Ravenna, e Canzio Camuffo, presidente della Cna della Romagna Faentina – imprenditore appassionato e generoso, da sempre impegnato nell’associazione e nella comunità. Un esempio positivo d’imprenditorialità e impegno sociale e culturale. Esprimiamo profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia. Ci mancherai Enzo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso Enzo Pichetti, storico imprenditore e presidente Cna: "Esempio di impegno sociale e culturale"

RavennaToday è in caricamento