Lite tra conviventi porta alla scoperta di una piccola piantagione di "maria"

Gli uomini dell'Arma sono intervenuti infatti su richiesta dell'uomo dopo aver litigato per futili motivi con la convivente

FOTO DI REPERTORIO

Coltivava all'interno della propria abitazione una piccola piantagione di marijuana. Nel mirino dei Carabinieri della stazione di Sant'Alberto è finito un giovane ravennate. Il ritrovamento è avvenuto in circostanza alquanto anomale: gli uomini dell'Arma sono intervenuti infatti su richiesta dell’uomo dopo aver litigato per futili motivi con la convivente. Quest’ultima presa dalla rabbia aveva lasciato l’abitazione.

Il compagno preoccupato aveva chiamato i carabinieri per farla rintracciare. Nel ricostruire gli eventi e controllare il luogo dove questi erano avvenuti, gli uomini dell'Arma hanno rinvenuto fuori al balcone di casa undici piccole piantine di marijuana, ben coltivate. Il giovane ha spiegato di esserne l’esclusivo proprietario, mostrando altresì dei semi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sostanza ed i semi sono stati quindi posti sotto sequestro e l’uomo denunciato per coltivazione. La donna invece, rintracciata dai carabinieri, li ha assicurati sulla banalità della lite, confermando che la stessa era scaturita anche a causa del piccolo vizietto del compagno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento