menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperta una casa del sesso, si prostituiva la moglie: 40enne finisce denunciato

Mercoledì gli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna hanno proceduto al controllo di una abitazione nel litorale ravennate, dove si riteneva fosse organizzata un’attività di prostituzione.

Un romeno di 40 anni è stato indagato a piede libero per il reato di favoreggiamento della prostituzione. Mercoledì gli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna hanno proceduto al controllo di una abitazione nel litorale ravennate, dove si riteneva fosse organizzata un’attività di prostituzione. Nelle settimane scorse erano pervenute ai poliziotti diverse segnalazioni relative ad un sospetto andirivieni dalla predetta residenza.

All’interno vi erano marito e moglie. Agli accertamenti effettuati l’uomo è risultato gravato da precedenti per reati contro la persona. Ulteriori verifiche hanno rivelato che la donna aveva pubblicato su alcuni siti internet, diversi annunci dal contenuto esplicito.

Inoltre, nel cassetto del comodino sono stati rinvenuti numerosi preservativi, lubrificanti e una bomboletta spray anti aggressione. Il 40enne è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione. Inoltre, agenti della Divisione Anticrimine hanno notificato ai coniugi il provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio dalla provincia di Ravenna per tre anni, emesso a loro carico dal Questore di Ravenna.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento