Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cervia

"I vaccini uccidono": le scritte no vax davanti alla scuola 'accolgono' la tappa del camper dell'Ausl

"Il camper dei vaccini significa morte": alcuni vandali hanno imbrattato l'asfalto all'ingresso della scuola. Partite le indagini delle forze dell'ordine

"I vax uccidono", "Camper vaccini = morte", "Salvate i ragazzi", "Governo nazista". Sono queste le scritte che i collaboratori scolastici dell’Istituto Alberghiero Tonino Guerra di Cervia hanno scoperto sull'asfalto di fronte all'ingresso nella prima mattinata di mercoledì, subito prima dell'apertura della scuola. Le scritte, lasciate da ignoti muniti di vernice rossa nel cuore della notte, fanno dunque esplicito riferimento anche al camper vaccinale dell'Ausl che, proprio nella giornata di giovedì dalle 10 alle 15, fa tappa nelle vicinanze dell’Istituto per proseguire la campagna di vaccinazione anti-Covid. Sull'atto vandalico e sull'identità degli autori stanno già indagando le forze dell'ordine. Sempre nella mattinata di mercoledì altre scritte sono state trovate anche di fronte a una farmacia nella frazione ravennate di Coccolia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I vaccini uccidono": le scritte no vax davanti alla scuola 'accolgono' la tappa del camper dell'Ausl

RavennaToday è in caricamento