menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il Grande Ferro R di Burri usato come bar durante l'Omc": la denuncia del consigliere

Perini (Ama Ravenna): "Nei gironi scorsi si sono visti bidoni della spazzatura appoggiati alla scultura, tavolini e sedie del bar della manifestazione a fianco dell'opera d'arte"

Ravenna è nota in tutto il mondo per il patrimonio storico-artistico che può vantare. La nostra città conserva pure l'ultima opera creata nel 1991 da uno dei più grandi artisti del '900, Alberto Burri, vale a dire la scultura del “Grande Ferro R” posta nel piazzale del Pala De André, che rappresenta la carena di una nave rovesciata, punto di incontro tra civiltà diverse.

"Nei gironi scorsi, in occasione della più recente edizione di Omc, si sono visti bidoni della spazzatura appoggiati alla scultura, tavolini e sedie del bar della manifestazione a fianco dell'opera d'arte - spiega il capogruppo di Ama Ravenna Daniele Perini, presentando un question time - Chiediamo al sindaco di conoscere chi abbia rilasciato le necessarie autorizzazioni, sollecitando adeguate risposte e, se del caso, adeguati provvedimenti da adottarsi con tempestività, per evitare che in futuro abbiano a ripetersi gravi episodi del genere che offendono Ravenna, città d'arte unica al mondo e gelosa custode del proprio tesoro e delle proprie tradizioni artistiche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento