menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I genitori vincono la battaglia contro le 'classi pollaio': verrà istituita una quarta sezione

Alla fine le proteste dei genitori - che erano arrivati addirittura a minacciare esposto in Procura - e dei Comuni di Cervia e Ravenna hanno avuto la meglio

Alla fine le proteste dei genitori - che erano arrivati addirittura a minacciare esposto in Procura - e dei Comuni di Cervia e Ravenna hanno avuto la meglio: per il prossimo anno scolastico l'Ufficio Scolastico Regionale attiverà una quarta classe prima nella scuola secondaria di primo grado 'Zignani' a Castiglione di Ravenna, dopo le lamentele in merito all'istituzione annunciata di sole tre classi.

"Ringraziamo l’Ufficio scolastico territoriale, nella persona della Dirigente Agostina Melucci, per la sensibilità e l'impegno grazie ai quali è stato possibile istituire una quarta sezione prima presso la scuola media Zignani, e in diversi altri casi analoghi diffusi in tutto il territorio provinciale,  e a offrire, quindi, ai ragazzi e alle ragazze un contesto logistico e formativo più qualificato e sicuro - commentano soddisfatti il sindaco di Ravenna Michele de Pascale e quello di Cervia Massimo Medri - Ringraziamo anche i genitori che hanno presentato le loro preoccupazioni in maniera molto seria e non strumentale: siamo certi che sarà una soluzione efficace, coerente con gli importanti investimenti fatti in questi anni sulle scuole intercomunali del territorio dalle due amministrazioni – a Ravenna sulle medie e a Cervia sulla materna – al fine di garantire spazi idonei".

"Esprimo viva soddisfazione per l'ottenimento della quarta classe prima nella scuola Zignani - commenta Giuliano Lelli Mami, presidente del consiglio territoriale di Castiglione di Ravenna - conseguito anche grazie alla petizione sottoscritta anche da me e da Antonio Ciani, presidente del consiglio di zona di Castiglione di Cervia". "L'impegno e il dialogo, unitamente alla grande disponibilità dell'Ufficio Territoriale Scolastico che ci sentiamo di sottolineare e riconoscere, hanno portato a un percorso condiviso che ha consentito di garantire agli alunni condizioni ottimali per un adeguato svolgimento delle lezioni, salvaguardando sicurezza, integrazione e qualità didattica - aggiungono dal Pd Cervia - Esprimiamo un forte apprezzamento per l'attenzione che il Comune di Cervia e il Comune di Ravenna hanno riservato a questo caso, consci dell'importanza che l'istruzione e la sicurezza dei ragazzi sono valori fondamentali per cui è giusto che i genitori sollevino il problema e le istituzioni si facciano carico del compito di risolverlo. In questi anni abbiamo assistito a un rafforzamento degli investimenti nel settore scolastico, da parte delle due amministrazioni locali, e la previsione della quarta classe è l'esito per questa vicenda che tutti auspicavamo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento