Troppi studenti sui bus, Bonaccini: "A scuola anche al pomeriggio per evitare assembramenti"

Scuola anche al pomeriggio per evitare gli assembramenti sui bus. E' la soluzione immaginata dal presidente dell'Emilia-Romagna

Scuola anche al pomeriggio per evitare gli assembramenti sui bus. E' la soluzione immaginata dal presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, che avverte: "In Emilia-Romagna non ci sono più autobus da mettere in strada per ridurre il carico di studenti che vanno e tornano da scuola". Di qui, dopo che nei giorni scorsi era trapelata l'ipotesi di lasciare a casa i ragazzi delle superiori con la didattica a distanza, l'ipotesi alternativa illustrata da Bonaccini: entrate ed uscite da scuola scaglionate, sfruttando tutta la giornata, in maniera da diluire il numero degli studenti sui mezzi pubblici.

"La capienza all'80% dei mezzi pubblici, che nelle ore di punta si fa fatica a gestire e controllare - ha spiegato giovedì Bonaccini a L'aria che tira su La7 - è legata al fatto di dover mandare a scuola e far tornare a casa i ragazzi per chi non può permettersi di portarceli". Insomma il problema è l'entrata e l'uscita da scuola più o meno tuttI nello stesso orario. Quindi "se la curva aumenta e ci fosse la necessità di prendere ulteriori provvedimenti, piuttosto che lasciare a casa i ragazzi, visto che la gran parte dei cittadini ci chiede ci continuare la scuola in presenza, sarebbe meglio se si dilatassero gli orari su tutta la giornata, quindi mattino e pomeriggio".

Su questo, ha replicato Bonaccini, "la decisione spetta al Governo, magari provando a condividerla con le Regioni. Usare più autobus? Noi di autobus qui non ne abbiamo praticamente più. Abbiamo aggiunto centinaia di corse quotidiane, quindi o qualcuno ci fa arrivare altri autobus, oppure facciamo fatica", ha affermato ancora il governatore dell'Emilia Romagna. (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento