Cronaca

Coronavirus, le linee guida del governo: altri 8 giorni di chiusura delle scuole. Attesa per l'ordinanza

Le linee guida dovranno però essere ora valutate dalla singole regioni e trasformate in un'ordinanza con valore di obbligo. Si attende quindi la scelta del governatore Stefano Bonaccini

Sono ancora indiscrezioni, che derivano dai media nazionali dopo la riunione che si è tenuta venerdì sera a Roma, presieduta dal ministero della Salute, per individuare le migliori misure per contenere la diffusione del Coronavirus in base a criteri scientifici e adottare misure coordinate per tutte le regioni coinvolte. E in tale riunione è emersa la linea guida di tenere ferme per altri 8 giorni, e quindi fino a lunedì 9 marzo, le scuole in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. Altri 8 giorni di chiusura, con annesso provvedimento di deroga al numero minimo di giorni di lezione obbligatori per completare l'anno scolastico.

Le linee guida dovranno però essere ora valutate dalla singole regioni e trasformate in un'ordinanza con valore di obbligo. Si attende quindi la scelta del governatore Stefano Bonaccini, il cui assessore alla Sanità Raffaele Donini, nella conferenza stampa di venerdì sera, ha già annunciato che la Regione Emilia-Romagna si terrà sulla linea delle indicazioni dei medici e degli scienziati che hanno formato il tavolo di consultazione di venerdì sera a Roma. Attualmente in Emilia-Romagna, non c'è alcun provvedimento preso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, le linee guida del governo: altri 8 giorni di chiusura delle scuole. Attesa per l'ordinanza

RavennaToday è in caricamento