"Sea Watch", un sit-in a sostegno dello sbarco dei migranti

L’iniziativa si è svolta in contemporanea a quella organizzata a Siracusa, a cui Massa Lombarda ha aderito. La Sea Watch si trova all'ancora a nord di Siracusa con a bordo 47 migranti

Martedì pomeriggio in piazza Matteotti a Massa Lombarda si è svolto un sit-in a sostegno dello sbarco, per ragioni umanitarie e di soccorso, dei migranti a bordo della "Sea Watch", a cui hanno partecipato una cinquantina di italiani e stranieri. L’iniziativa si è svolta in contemporanea a quella organizzata a Siracusa, a cui Massa Lombarda ha aderito. La Sea Watch si trova all'ancora a nord di Siracusa con a bordo 47 migranti.

“Massa Lombarda si è sempre dimostrata una città solidale, umana e accogliente verso chi è in difficoltà – ha dichiarato il sindaco Daniele Bassi, presente al sit-in - Stiamo parlando di persone che scappano da guerre e povertà e che nel loro viaggio verso l’Italia sono già andati incontro a esperienze di vera violenza. Si tratta, insomma, di dimostrarsi semplicemente umani verso chi soffre”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Sangue sulle strade: travolto da un'auto muore sul colpo, grave l'automobilista

  • Attimi di terrore nella notte: accoltellato e lasciato esanime in strada

  • Sbanda e finisce in un fosso: 32enne in ospedale, è gravissima

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

Torna su
RavennaToday è in caricamento