rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Faenza

La Faenza del dolce su Rai2: lo chef Sebastiano Caridi al "Più Grande Pasticcere"

Caridi è responsabile, fra le altre cose, della creazione dei Macaron Fiorentini, nuovo fiore all’occhiello di una proposta dolciaria che sposa, soprattutto dall’arrivo di Sebastiano, la tradizione familiare dei Fiorentini con le più innovative tecniche dolciarie

Sebastiano Caridi, chef della storica Pasticceria Fiorentini in Corso Mazzini a Faenza, sarà uno dei concorrenti che parteciperanno alla trasmissione Il Più Grande Pasticcere, in onda da martedì prossimo sulla seconda rete alle 21.15 e arrivata alla sua seconda edizione. Sebastiano ha 27 anni, tutti dedicati all’arte pasticcera. La storia della sua vita è fatta di formazione, di concorsi e di esperienze in alcuni dei più prestigiosi laboratori italiani. Dal 2013 è il direttore della produzione dei dolci della Pasticceria Fiorentini. 

Caridi è responsabile, fra le altre cose, della creazione dei Macaron Fiorentini, nuovo fiore all’occhiello di una proposta dolciaria che sposa, soprattutto dall’arrivo di Sebastiano, la tradizione familiare dei Fiorentini con le più innovative tecniche dolciarie. E' da queste basi che martedì inizierà la sua avventura nella competizione che ogni anno si prefigge di premiare il miglior pasticcere italiano fra i professionisti del settore. Confrontandosi con i migliori pasticceri d’italia, valutato da un team di giudici che sono il gota della pasticceria mondiale, avrà l’occasione di giocarsi la scalata al titolo puntata dopo puntata. Il livello della competizione sarà alto, e sicuramente non mancheranno difficoltà,ma il giovane pasticcere non ha certo intenzione di darsi per vinto prima ancora di cominciare.

"Sebastiano è con noi da più di 2 anni, e da subito ha fatto valere le sue grandi doti di pasticcere all’interno del nostro laboratorio - afferma Marco Fiorentini, proprietario dell'omonima azienda -. Con lui abbiamo proposto le creazioni più innovative dell’ultimo periodo, i Macarons, le Monoporzioni e tutta la produzione moderna che contraddistingue l’offerta della nostra pasticceria . Insieme abbiamo aperto il nuovo punto vendita A Pòis  in Corso Mazzini, che vuole essere proprio espressione della freschezza e della genialità delle proposte del nostro esplosivo Chef. Il talento di certo non gli manca per competere a questi livelli  e non possiamo che augurargli un grandissimo 'in bocca al lupo”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Faenza del dolce su Rai2: lo chef Sebastiano Caridi al "Più Grande Pasticcere"

RavennaToday è in caricamento