menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regala le sue opere d'arte a chiunque lo desideri: "Ne ho troppe, non so più dove metterle"

L'arte della condivisione. Un piccolo, grande gesto di generosità quello dell'artista che ha deciso di mettere a disposizione di chiunque lo desideri l'immenso patrimonio di opere d'arte realizzate da lui stesso

L'arte della condivisione. Un piccolo, grande gesto di generosità che ricorda quello del cervese che, qualche giorno fa, ha deciso di condividere il raccolto dei suoi alberi con la cittadinanza. Qualche giorno fa Secondo Monti, artista originario di Predappio ma da ben 65 anni residente a Ravenna, ha infatti deciso di mettere a disposizione di chiunque lo desideri l'immenso patrimonio di opere d'arte realizzate da lui stesso nel corso della sua lunga carriera.

"Dopo tanti anni di produzione ho riempito ogni angolo della casa, così ho dovuto prendere una decisione per liberare spazio - racconta il 79enne - Forse avrei potuto vendere le mie opere, ma preferisco regalarle. Ho conservato solo quelle che rappresentano familiari, mentre le restanti 172 le ho messe tutte a disposizione: si tratta di calchi dal vivo, rilievi in legno, in resina, pittura a riflessione, opere in zama pressofusa". I capolavori di Secondo sono tutti visibili sulla pagina Facebook "Te lo regalo se lo vieni a prendere Romagna", e sono già molte quelle che sono state "prenotate" dagli appassionati d'arte.

MONTI-foto-2

"Da molto tempo mi sono dedicato alla scultura, la mia grande passione - racconta Secondo tornando indietro con la memoria - Negli anni '60 lavoravo in un'officina dove c'era anche la fonderia del bronzo: lì ho appreso la magia dello stampaggio per realizzare un'opera in bronzo. Ma non potevo fare esperimenti sul lavoro, così ho cominciato a costruirmi il necessario per sperimentare a casa mia. Rimasi affascinato da un documentario che vidi al cinema di un dentista che andava in pineta a raccogliere le gemme vigorose ancora piene di rugiada e nel suo laboratorio le trasformava in oro. Non potevo certo lavorare l'oro, ma il piombo lo usavo a volontà: cosi iniziai la mia produzione di gemme con il piombo, che continuai fino a ottenere dei fiori con foglie e insetti in bronzo. Un giorno un amico mi chiese se gli facevo la fusione in bronzo di sculture che aveva lui: ne feci un certo numero ma poi, riflettendo, mi accorsi che non ero autorizzato dall'autore di quelle sculture. Così mi chiesi: "Ma cosa ci vuole a fare il modello?". Quello è stato l'inizio di un piacere che dura ancora oggi".

secondo-2

Da quel momento Secondo ha fatto innumerevoli ritratti, prendendo come soggetti personaggi come Dario Fo, James Dean, Anna Falchi, Giuseppe Mazzini, Giuseppe Garibaldi, ma anche soggetti religiosi e più "ravennati" come Galla Placidia, Guidarello, Dante, il Mausoleo di Teodorico e Piazza del Popolo: "Da una foto facevo il modello e poi la fusione in bronzo pressofuso su gesso, facendo il tipo di lega adatto alla giusta colorazione. La mia meta mi dirigeva verso dimensioni maggiori, la pressofusione più grande sarebbe stata troppo pericolosa. Usando sempre il mio sistema di modellazione, ho iniziato quindi la produzione in resina pitturata con varie tecniche e sono andato avanti per diversi anni, ma anche la resina mi limitava nelle dimensioni, non mi sentivo libero. Ho iniziato così a usare il gesso armato per sculture interne e cemento per quelle esterne: ora sono libero nelle dimensioni, posso fare qualsiasi grandezza e colorazione a riflessione controllata. Durante tutta la mia lavorazione ho sempre cercato di fare soggetti figurativi interessanti al momento. Ogni tanto ho fatto delle esposizioni locali per vedere cosa ne pensavano i passanti, mi sono accorto che mi facevano tanti complimenti ma la vendita era scarsa. Avrei dovuto fare delle personali e viaggiare ma, vedendo chi lo faceva, ho capito che non era la mia strada".

grazie-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento