rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

"Semaforo spia" sull'Adriatica e Romea dir: pronta l'installazione di nuovi Sirio

Questo tipo di semaforo è in grado di fotografare la targa del veicolo che transita senza osservare il rosso e di trasmetterla alla Polizia municipale che si attiverà per sanzionare il conduttore del veicolo.

Dopo il primo Sirio red, il semaforo ‘intelligente’ collocato sulla Statale 16 Adriatica/Classicana all’incrocio con la Ravegnana, proseguono gli investimenti del Comune per aumentare la sicurezza lungo le strade statali. Lunedì prossimo prenderanno il via i lavori per l’installazione del secondo Sirio red sempre sulla Statale 16 Adriatica, stavolta all’incrocio con via Dismano, e del terzo con analoghe caratteristiche nel crocevia fra la Statale 309 dir e via Canalazzo.

Gli interventi saranno completati entro marzo da Cpl Concordia, Gemmo Spa  e Consorzio Nazionale Cooperative di Produzione e Lavoro “Ciro Menotti” che gestiscono per conto del Comune il servizio globale di pubblica illuminazione. Durante i lavori si potranno avere restringimenti della carreggiata temporanei e quindi probabili accumulo di traffico. Questo tipo di semaforo è in grado di fotografare la targa del veicolo che transita senza osservare il rosso e di trasmetterla alla Polizia municipale che si attiverà per sanzionare il conduttore del veicolo.

“Come già annunciato, andiamo a concretizzare altri due interventi di dissuasione di velocità in due strade molto trafficate della cintura cittadina – dichiara l’assessore alla mobilità e lavori pubblici Enrico Liverani -. Lo scopo principale di questi semafori infatti, essendo segnalati anzitempo, è quello di far diminuire la velocità, così da poter fermare il veicolo col rosso. E’ infatti la mancata osservanza di questo obbligo una tra le principali cause di incidenti su queste arterie ad alto scorrimento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Semaforo spia" sull'Adriatica e Romea dir: pronta l'installazione di nuovi Sirio

RavennaToday è in caricamento