Semaforo tra via Canalazzo e Romea Dir, arriva Sirio per chi passa con il rosso

L'impianto è attivo dal settembre scorso, ma solo in via sperimentale. Ora cominceranno ad arrivare le multe.

“Il sistema, che monitora elettronicamente gli incroci regolati da semaforo attraverso documentazione fotografica dei passaggi con il rosso – spiega Fusignani - controllerà il traffico transitante sulla Romea dir nelle direzioni Bologna – A14 e Venezia”.

Per tale violazione il codice della strada prevede una sanzione amministrativa pari a 163 euro, maggiorata di un terzo se commessa in orario notturno, dalle 22 alle 7. In entrambi i casi è prevista la decurtazione di 6 punti dalla patente.
Chi riceve il verbale può consultare il rilevamento fotografico sul sito www.poliziamunicipale.it/ravenna selezionando “INFO POINT informazioni rilievi fotografici pagamenti”,  inserendo il codice identificativo riportato sul verbale stesso a pagina 2.
Il destinatario del verbale troverà, nel plico recapitato con raccomandata, un modulo per la comunicazione dei dati del conducente. La mancata comunicazione comporta l’invio di un ulteriore verbale, a carico del proprietario del veicolo, pari a 286 euro.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Una delle principali cause di incidente sulle strade ad alto scorrimento – commenta il vicesindaco Fusignani – è proprio l’attraversamento degli incroci con il semaforo rosso. L’attivazione di questo impianto, che sarà opportunamente segnalato da apposita cartellonistica, è quindi quella di stimolo all’adozione di comportamenti corretti alla guida, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di sicurezza e ridurre gli incidenti. Questo Sirio red si va ad aggiungere a quello già in funzione all’incrocio tra la statale 16 e via Dismano e a quello installato all’incrocio tra la statale 16 e via Ravegnana. Quest’ultimo è stato disattivato il 4 luglio, quando sono cominciati i lavori di realizzazione della rotonda, che non ne richiederà più l’utilizzo, e quindi valuteremo in quale altro incrocio ricollocarlo affinché possa svolgere al meglio la sua funzione di potenziamento delle condizioni di sicurezza”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento