rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Sempre più lettori alla Classense: nel 2018 accessi aumentati del 27%

Il bilancio di previsione conferma gli obiettivi di un’istituzione che, con la rete delle biblioteche decentrate, si conferma in crescita

Nella seduta di martedì il consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione 2019-2021 dell’Istituzione Biblioteca Classense. Hanno votato a favore 19 consiglieri (Pd, Ama Ravenna, Sinistra per Ravenna, Pri, Gruppo misto), 5 contrari (La Pigna, Lega nord) e 2 astenuti (Lista per Ravenna e Forza Italia).

Un anno "da record" per la biblioteca Classense: ecco i libri più prestati del 2018

Il bilancio di previsione è stato illustrato dall’assessore alla Cultura Elsa Signorino, che ha rappresentato come i costi di personale e funzionamento sono in capo al bilancio del Comune per 1 milione e 559mila euro, a cui si aggiungono i trasferimenti oggetto specifico del bilancio dell’istituzione. Tra questi in particolare dal Comune 820mila euro e dalla Regione Emilia-Romagna 45mila euro. Le principali spese sono per 615mila euro il costo di servizi esternalizzati e 125mila euro per la fornitura annuale di acquisto libri. Il bilancio di previsione conferma gli obiettivi di un’istituzione che, con la rete delle biblioteche decentrate, si conferma in crescita con l’incremento del 27% nel 2018 degli accessi, è sempre più frequentata dai giovani, ha un’intensa attività di promozione della lettura, di mostre, visite guidate che hanno coinvolto 12mila visitatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sempre più lettori alla Classense: nel 2018 accessi aumentati del 27%

RavennaToday è in caricamento