Trovano portafogli con soldi e documenti, lo restituiscono e rifiutano la ricompensa: "Dovere civico"

Il proprietario è stato subito rintracciato e si è recato al comando della Polizia locale

Due cittadini stranieri, uno originario della Nigeria e uno della Sierra Leone, entrambi residenti a Ravenna, hanno trovato un portafoglio in via Opicina, traversa di via Trieste e lo hanno consegnato alla Polizia locale. All'interno, oltre a documenti e diverse tessere, vi erano anche 95 euro. Il proprietario è stato subito rintracciato e si è recato al comando della Polizia locale. Non si era ancora reso conto della perdita del portafoglio e per questo non aveva ancora sporto denuncia.

Inoltre, ha confermato che all'interno non mancava nulla. Ha offerto una ricompensa in denaro alle due persone che lo avevano ritrovato che, però, hanno rifiutato affermando che il loro gesto era motivato da senso civico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

Torna su
RavennaToday è in caricamento