rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca

La pioggia non ferma le Sentinelle in piedi: e nemmeno la contro-manifestazione

Erano oltre un centinaio le Sentinelle che hanno ‘vigilato’ in piedi in piazza del Popolo, a Ravenna, nonostante la pioggia battente intervallata solamente per qualche minuto da un timido raggio di sole

Erano oltre un centinaio le Sentinelle che hanno ‘vigilato’ in piedi in piazza del Popolo, a Ravenna, nonostante la pioggia battente intervallata solamente per qualche minuto da un timido raggio di sole. “La nostra – dicono le Sentinelle - è una rete apartitica e aconfessionale perché la libertà d’espressione non ha religione o appartenenza politica; il nostro non è un movimento, non è un’associazione, bensì un metodo, uno stile, una forma di testimonianza che non può escludere nessuno, perché riguarda la coscienza di ogni uomo. Non abbiamo un avversario e nemmeno una squadra da sconfiggere, noi siamo in piazza per la libertà nostra e di tutti, siamo in piazza per svegliare le coscienze, anche quelle di chi ci contesta. Il nostro unico nemico si chiama menzogna, inganno, bugia”

La pioggia non ha comunque nemmeno fermate le diverse decine di persone che, sempre in maniera pacifica, hanno manifestato in piazza XX settembre, sempre a Ravenna. Palloncini colorati a forma di cuore sono stati liberati in aria al grido di “Lo stesso amore, gli stessi diritti”, frase che campava anche nelle magliette e nei cartelli dei contro-manifestanti. Una ‘festa’ pacifica e colorata per rivendicare la libertà di amarsi.

Sentinelle e contromanifestazione (foto Argnani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pioggia non ferma le Sentinelle in piedi: e nemmeno la contro-manifestazione

RavennaToday è in caricamento