rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Sette sale completamente rinnovate per il Museo Nazionale di Ravenna

 Le prime quattro sale ospitano opere rilevanti per la pittura del territorio, come la Resurrezione dipinta da Luca Longhi

Sono sette le sale del Museo Nazionale di Ravenna interessate da un nuovo allestimento: quattro dedicate alla pittura, due alle ceramiche e una agli oggetti devozionali. Frutto di un lungo lavoro composto da molteplici fasi, dalla ricerca d’archivio al restauro, dagli accordi con istituzioni alla progettazione dei nuovi sistemi espositivi, il percorso sarà fruibile al pubblico a partire da questa primavera. Le prime quattro sale ospitano opere rilevanti per la pittura del territorio, come la Resurrezione dipinta da Luca Longhi, concessa in prestito pluriennale dalla Pinacoteca Nazionale di Bologna.  Nelle tre sale successive le ceramiche istoriate, le maioliche arcaiche e gli oggetti devozionali acquisiscono maggiore risalto grazie alle vetrine espositive e al rinnovato assetto illuminotecnico.

Sette sale completamente rinnovate per il Museo Nazionale di Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette sale completamente rinnovate per il Museo Nazionale di Ravenna

RavennaToday è in caricamento