rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Settimana dell'aria pulita: un concorso per incentivare le azioni a favore dell'ambiente

Dall'utilizzo di mezzi meno inquinanti alla riduzione degli sprechi energetici: ognuno può raccontare le proprie iniziative per il miglioramento dell’aria

Dal 22 al 28 novembre si celebra la Settimana dell'aria pulita. “C'è aria per te!” è la campagna di sensibilizzazione sviluppata nell'ambito del progetto LIFE PrepAIR, coordinata da ART-ER, il consorzio della Regione Emilia-Romagna per la crescita sostenibile e l’innovazione, partner del progetto, per contrastare l'inquinamento dell'aria nel Bacino padano e che coinvolge tutti i territori e le ARPA del Bacino. In Emilia-Romagna, Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Veneto, Provincia autonoma di Trento e Friuli-Venezia Giulia sono previste numerose azioni di sensibilizzazione nelle città, nelle scuole, tra le associazioni, in un susseguirsi di iniziative che coinvolgeranno tutti i territori del bacino padano da ottobre fino alla primavera 2022, per poi avere una coda nell’autunno inverno 2022/2023.

Dal 22 al 28 novembre cittadini, enti, associazioni, aziende e scuole sono chiamati a realizzare azioni concrete per contribuire al miglioramento dell’aria e a renderle visibili. Per aderire alla settimana dell’aria pulita, visitando il sito www.ariaxte.it, si sceglie un’azione da mettere in atto nella Settimana dell'aria pulita o nelle settimane successive, testimoniandola attraverso una foto e caricandola sul sito insieme a una breve descrizione. C’è tempo fino al 31 dicembre. Tutte le foto partecipanti faranno parte di una grande galleria fotografica per ispirare la comunità con esempi concreti e replicabili e contribuiranno alla piantumazione di nuovi alberi nel Bacino padano. Per i cittadini, le tre fotografie più creative e significative tra tutte quelle inviate vinceranno uno dei premi in palio dedicati alla mobilità sostenibile: una bicicletta elettrica, un monopattino elettrico, una bicicletta pieghevole.

Alcuni esempi di azioni? I cittadini possono evitare l’utilizzo dell’auto in favore di mezzi meno inquinanti o adottare soluzioni per ridurre gli sprechi energetici nelle proprie abitazioni; gli enti possono realizzare un vademecum di buone pratiche ambientali da diffondere ai dipendenti oppure organizzare eventi di sensibilizzazione per i cittadini; le scuole possono organizzare una giornata di pedibus o bicibus, oppure sensibilizzare le famiglie a lasciare a casa l’auto ogni volta che è possibile; le associazioni possono organizzare un punto informativo sull’aria rivolta alla cittadinanza o una biciclettata collettiva con gli associati; le aziende possono incentivare il carpooling o premiare i dipendenti che utilizzano la bici o i mezzi pubblici per il casa-lavoro. Ma c’è spazio per l’iniziativa e la creatività dei partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana dell'aria pulita: un concorso per incentivare le azioni a favore dell'ambiente

RavennaToday è in caricamento